Azione Cattolica - San Miniato

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Ritiro ACR Quaresima 2018 a La Verna

E-mail Stampa PDF

bannerritiro

INFORMAZIONI
Il ritiro è aperto a tutti i ragazzi delle scuole medie e si svolgerà presso i locali della CASA BENEDICA [Località Beccia - 52010 Chiusi della Verna (Arezzo)] e nei luoghi vicini al Santuario di La Verna.
Raggiungeremo La Verna con i pulmini, si raccomanda puntualità nell’iscrivere i ragazzi e nel rispettare gli orari di ritrovo.
I genitori che lo desiderano possono partecipare insieme ai ragazzi alla Messa in Santuario alle ore 16.

 Per iscriversi e per qualsiasi informazione:

Silvia 338 6754110
Paolo 334 2850871

 

PROGRAMMA

Leggi tutto...
 

Cammini formativi 2017-2018

E-mail Stampa PDF

“Un cammino di fede condiviso”

L’Azione Cattolica – da 150 anni – offre ai soci aderenti e agli amici simpatizzanti percorsi di formazione per sperimentare la gioia che nasce dall’incontro con Cristo e dalla bellezza di costruire legami di fraternità. La formazione è il cuore dell'AC e l'anima del suo impegno missionario. È il momento e il luogo in cui insieme si ascolta la vita e si interroga la fede. La formazione dell'AC è esperienza aperta e ospitale verso quanti desiderano condividere cultura, stili, proposte; si rivolge a tutti coloro che intendono compiere un percorso di ricerca anche sui grandi temi della vita. Si caratterizza per uno stile di accompagnamento personale, nell'ascolto del Signore che opera nelle coscienze, valorizza la comunicazione della fede. L’AC diocesana, con stile itinerante, intende anche per l’anno associativo 2017-2018 continuare ad offrire un percorso che sappia coinvolgere ragazzi, giovani e adulti in questo cammino di fede condiviso.

A.C.R.   Settore Giovani   Settore Adulti
WhatsApp Image 2017-09-26 at 12.11.15

 

Volantino GV 2017 2018

  Programma adulti 2017-2018-1
Pronti a scattare

 

Cammino Giovanissimi

 

Attraverso i luoghi della vita

che parlano di Vangelo

 

 

Veglia diocesana Adesioni - 7 dicembre 2017

E-mail Stampa PDF

alt

Giovedì 7 dicembre gli iscritti all’AC si sono ritrovati presso la Parrocchia di Capanne per celebrare insieme la veglia dell’Adesione, preludio alla giornata  dell’8 dicembre, tradizionalmente dedicata, in tutta Italia, proprio all’adesione all’Associazione. La veglia è stata preceduta da un incontro del consiglio diocesano con i presidenti parrocchiali. È stato per i presenti un momento intenso di preghiera, di riflessione e di gioia condivise. Mons. Vescovo, presente anche ai lavori del consiglio, ci ha offerto alcune riflessioni che sono per noi e per le nostre realtà parrocchiali dono da condividere e stile da vivere. Commentando le letture proposte per la veglia (con testi di Papa Francesco, Vittorio Bachelet, monsignor Angelo Ciardi) e il brano del Vangelo di Marco al capitolo 12, in cui Gesù commenta l’elemosina della vedova al tempio, il Vescovo ha posto una domanda centrale all’associazione: “Azione Cattolica di San Miniato chi sei?”. Con lo sguardo rivolto alla memoria grata del passato (l’AC ha 150 anni di storia), il Vescovo ci ha sollecitato a guardare con speranza al futuro con tre impegni: l’annuncio, l’ascolto, il servizio. Per l’Associazione ciò significa ridare vita al valore di un laicato che si mette a servizio della Chiesa e del mondo con i propri carismi, facendo propria la visione del Concilio Vaticano II di una chiesa popolo di Dio. L’ascolto di Dio, dell’uomo e del mondo fanno della scelta religiosa dell’AC un percorso non disincarnato, attento a scrutare i segni dei tempi tramite una formazione integrale e continua che porti anche all’impegno personale negli ambiti civili e sociali. Con uno stile, per la Chiesa e per il mondo, di servizio, l’AC offre un modo di stare e camminare nella Chiesa. A volte l’AC non si vede, ma c’è, ed essere pochi le rende più facile anche perdersi nella comunità per diventare lievito. Segno per la nostra Diocesi , dono per la comunità diocesana e per le nostre parrocchie, dando tutto ciò che ha, come la vedova del brano biblico, perché si affida a ciò che riceverà dal Signore e dalla vita. (Antonietta Gronchi)

 

Adesione associativa 2018 - #Futuro Presente

E-mail Stampa PDF

 

#FuturoPresente - Adesioni 2018

Centocinquanta anni di storia sono un dono, un’eredità preziosa che chiede di essere custodita. Custodire è però qualcosa di più che limitarsi a togliere la polvere posatasi nel tempo o eseguire un maquillage estetico che ridoni lo splendore perduto ad una carrozzeria senza riattivarne il motore. Custodire significa piuttosto rinunciare alla logica della «semplice amministrazione» (Documento di Aparecida, 201) per abbracciare quella del dono senza riserve. Con queste parole ci piace raggiungervi all’inizio del nuovo anno associativo per promuovere le adesioni nelle nostre comunità parrocchiali.  

Per chi vuole aderire all'AC

Leggi tutto...
 

Andrea Barani confermato presidente di AC

E-mail Stampa PDF

Dalla Curia Vescovile si rende noto che in data 26 marzo 2017, IV Domenica di Quaresima "laetare",  Mons. Vescovo ha confermato Presidente diocesano dell'Azione Cattolica Italiana per il triennio 2017-2020 il Dott. Andrea Barani, dell'Associazione parrocchiale di Fucecchio. 

 

Nuova squadra per l’Ac nel segno dei giovani

E-mail Stampa PDF

13442226 1274255645918264 2740821951216714734 n

Coltivate l’amicizia, AC di San Miniato, vogliatevi davvero bene. Sia questa la vita dell’AC in diocesi, sia questa la vostra presenza nella nostra comunità cristiana».
Con queste accorate parole il vescovo Andrea concludeva il suo saluto agli aderenti all’Azione Cattolica riuniti a San Miniato, domenica 19 febbraio, per la XVI assemblea diocesana elettiva. Sono parole prese a prestito da un altro vescovo a cui stava a cuore l’associazione, mons. Tonino Bello, che consegnò lo stesso messaggio ai giovani dell’AC di Lecce nel 1993.
Circa cinquanta soci di Azione Cattolica, in rappresentanza delle associazioni parrocchiali, si sono incontrati per verificare il triennio appena concluso, confrontarsi sul percorso futuro, offrire nel sacrificio eucaristico le gioie, le fatiche, le speranze di coloro che tramite l’Azione Cattolica vivono una particolare vocazione laicale di discepolato e testimonianza cristiana in comunione con la Chiesa locale.
Accanto alle note fatiche dell’AC (riduzione dei numeri, difficoltà nel ricambio delle responsabilità) il vescovo Andrea ne ha sottolineato anche le potenzialità: l’AC è una via di attualizzazione del Concilio Vaticano II, una delle poche realtà che valorizza il laicato e che si pone a servizio dell’unica pastorale diocesana, un’esperienza che fa della formazione permanente per le varie fasce di età una specifica scelta. «Come vescovo voglio bene all’AC e alle persone di AC; è una realtà che voglio sempre più considerare in diocesi, anche attraverso il confronto condiviso su obiettivi e cammini da fare; è una realtà che chiedo a parrocchie e parroci di accogliere e promuovere».

Leggi tutto...
 

Calendario Associativo

Febbraio 2018
L M M G V S D
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 1 2 3 4

News dal centro nazionale

5x1000

Contatore Visite

Tot. visite contenuti : 286478

Uno di noi

Contenuto alternativo


Banner